Categoria: Senza categoria

Da Casting Automation a Trebi blog

Voglio presentarti Trebi blog.

Casting Automation fu pensato per distribuire informazioni e rendere più cosciente il mercato delle possibilità di automatizzare.

In realtà oggi mi rendo conto che divulgare non basta! il blog deve essere strettamente connesso alla realtà Trebi. Che evolva insieme alla macchine.

Per semplificare, non basta sapere le cose, bisogna anche farle!

Da adesso in poi, su questo blog si parlerà di argomenti più connessi alla nostra azienda e all’evoluzione dei nostri prodotti.

Trebi blog, sarà il posto dove trovare tutte le informazioni relative ai prodotti e alle discussioni tecniche associate.

Diventa il canale di comunicazione tecnico dell’azienda.

Di sicuro non diventerà un canale pubblicitario, rimarrà comunque uno strumento di informazione tecnica.

Si avvarrà però di tutti gli altri canali di comunicazione (il sito, i social e il canale youtube).

Quindi il blog spiegherà meglio le informazioni che trovi in giro, in internet a proposito di Trebi.

Tratterà l’evoluzione delle macchine di sbavatura, taglio e finitura dei metalli.

Parlerà di robotica e di come applicarla in fonderia. Spiegherà perché conviene sempre automatizzare…anche se tutto ti sembra dimostrare il contrario. Rimani connesso qui e vedrai sempre le ultime novità.

Continua a Leggere ➜

FELICE ANNO NUOVO E….BUONI VECCHI PROBLEMI!

Lo sappiamo tutti,
Tu vorresti colare pezzi bellissimi e molto complessi e perfetti, senza bave…ma non può essere così: in qualche modo, dopo la fusione li devi anche sbavare.

E più complesse sono le geometrie e le operazioni da fare, meno le presse trancia sono funzionali.

Quindi quale potrebbe essere la soluzione: qualcuno deve darti una mano!

E sul serio … tutti coloro che affermavano di produrre pezzi senza bave, non sono più sul mercato!

Se non fai manutenzione allo stampo ogni 1.000 colpi, allora avrai bave  – prima o poi.

E comunque, se hai un lavoratore direttamente nella cella di fusione con una lima o con più utensili in mano, sta sbavando.

Quindi – qual è la soluzione?

Continua a Leggere ➜

Macchina con 1 o 2 robot?

Chi pensa che a questa domanda ci sia una sola risposta e magari che questa sia una cosa semplice… è un illuso.

Magari hai installato nella tua azienda 100 celle robotizzate con almeno 2 robot ognuna, e credi che sia questa soluzione sia scontata.

O al contrario hai celle a robot singolo…e ti sembrano tutti matti quelli che mettono i robot in fila a lavorare.

È tutto una questione di numeri.

Non esiste la soluzione migliore, esiste quella giusta per i tuoi numeri.

Mi spiego meglio.

Continua a Leggere ➜

Trebi Event – Nuova Unità Produttiva

Il 5 Luglio 2019 abbiamo inaugurato la ns nuova unità produttiva, sita in via industriale, 2/4/6 Cellatica (BS).

Insieme abbiamo festeggiato la costante crescita di Trebi.

Qui di seguito trovi il link di un video che mostra alcuni momenti dell’evento:

Mi raccomando, metti il like se ti piace 😉

Continua a Leggere ➜

Quelli delle Lame mi Boicottano

Ho fatto una scoperta che voglio condividere.

Pensavo non sarebbe mai successo, invece sono qui a raccontare!

Sembra sempre che tutto vada bene, ma alla fine C’È SEMPRE UN PROBLEMA!

Mettiamo un po’ di ordine, devo raccontarti i fatti facendo una piccola introduzione.

In questi anni abbiamo sviluppato macchine di taglio robotizzato con lama a nastro (Bindella).

Continua a Leggere ➜

Vuoi vedere come si taglia e sbavaun pezzo pressofuso?

Vieni a MECSPE

(Parma 28-30 Marzo) Hall 2 – F05

Mecspe è una fiera multisettore, dove puoi vedere macchine di diverse tipologie e diversi settori. Tutte divise in aree di interesse.

Anno dopo anno continua a crescere. Puoi trovare un po’ di tutto per il settore industriale.

Se fai parte di questo settore non puoi mancare all’appuntamento.

Ricorda dal 28 al 30 Marzo Fiere di Parma Hall2 F03

A Presto
Piercarlo Bonomi

Continua a Leggere ➜

Il segreto per dimezzare il tempo ciclo

Dimezzare tempo ciclo

 

Cosa succede se ci metti il doppio del tempo necessario?
Come va la tua marginalità?

Proprio ieri ho dimostrato che con una macchina professionale di sbavatura il tempo ciclo si può dimezzare.

Si hai capito bene, IL TEMPO CICLO SI PUÒ DIMEZZARE!!

Ma per farlo non è proprio così semplice.

Penserai subito che per smezzare il tempo ciclo basta raddoppiare il numero di macchine.

NO NON È COSÌ CHE HO FATTO!

Allora cerco di spiegarmi meglio: lavoriamo ad armi pari.

Io come il mio concorrente improvvisato, forniamo una macchina sola, con entrambi all’interno un solo robot.

MA IL TEMPO CICLO DI UNA MACCHINA PROFESSIONALE DI SBAVATURA È LA METÀ DI UNA MACCHINA IMPROVVISATA?

PERCHÉ?

Ora ti confesso come si fa a trovare una soluzione di successo.

Continua a Leggere ➜

Corso gratuito all’uso del robot per studenti di istituti tecnici

Trebi corso robot

Hai voglia di metterti in gioco e imparare ad usare un robot?

Trebi ti offre l’occasione giusta!

Ti insegniamo ad usare un robot industriale. Il tuo insegnante sarà un vero programmatore robot che ogni giorno lavora ad applicazioni avveniristiche.

Funziona così:

  • Ti iscrivi al corso mandando una mail a info@trebi-bs.com (nell’oggetto specifica “corso robot studenti”). Devi lasciare nome cognome e recapito telefonico, scuola di appartenenza, anno di frequentazione.
  • Verrai contattato per la prima lezione di corso (i posti sono limitati, quindi solo i primi ad iscriversi verranno accettati)
  • Al termine della prima lezione teorica verrà effettuato un test
  • SOLO I MIGLIORI ANDRANNO AVANTI e potranno passare alle lezioni pratiche di uso robot
  • Dopo ogni lezione verrà effettuato un test che porterà al giudizio finale riportato nell’ attestato
  • A fine corso riceverai un attestato che potrebbero valere come crediti per il tuo esame di stato

Continua a Leggere ➜

Come è fatta una macchina robotizzata di sbavatura

L’ ISOLA

Nel settore è molto più diffuso il termine ISOLA per identificare una macchina robotizzata.

Inizierei proprio da questo uso sbagliato del termine per spiegarti come è fatta una macchina robotizzata.

All’alba dei robot (negli anni ’90) per costruire una macchina non si guardava alle normative, bastava che questa producesse pezzi.

Quindi il robot era al centro dell’attenzione del costruttore e dell’utilizzatore.

Il robot era la palma più altra al centro dell’ISOLA. La macchina robotizzata era assestante (non collegata a nient’altro nella fabbrica) e il robot il punto focale della macchina.

Tutte le apparecchiature erano in funzione del robot e il loro studio in termini di sicurezza era ancora in divenire.

Oggi tutto è cambiato.

Ma andiamo per passi.

Come è fatta una macchina di sbavatura robotizzata?

Continua a Leggere ➜

Vecchi Articoli