Robotica industriale & fonderia: questi i robot da conoscere nel 2021

Robotica industriale e fonderia sono un binomio ormai necessario

Ecco quali tipi di macchinari automatizzati possono fare la differenza per il lavoro della fonderia.

Il settore della fonderia comprende un gran numero di aziende nell’industria globale, sia di piccole che di grandi dimensioni, e il lavoro di queste realtà non si ferma mai.

All’interno di questo mondo gli impianti robotizzati ricoprono il ruolo di protagonisti da diverso tempo e negli ultimi anni questo ruolo si sta consolidando con maggiore insistenza.

La sbavatura robotizzata infatti va a risolvere diverse problematiche alle aziende che si occupano della lavorazione dei metalli in diversi contesti.

Se fai parte di coloro i quali vorrebbero fare un passo importante per ottimizzare il lavoro e renderlo più performante, più qualitativo e più sicuro, ti invitiamo a leggere questo articolo.

Il settore della robotica è sempre più importante nella fonderia

Ecco perché gli impianti robotici sono ormai indispensabili per la fonderia.

In un periodo storico in cui il ricorso alla digitalizzazione e all’utilizzo dell’intelligenza artificiale sta diventando sempre più massiccio, anche nel mondo della fonderia c’è necessità in misura sempre maggiore di rendere il lavoro più smart.

Quest’esigenza nasce anche dal fatto che il mercato di riferimento sia in continua evoluzione e la richiesta di standard qualitativi di livello e di efficienza in ogni aspetto sia una priorità.

Vista l’enorme concorrenza, godere di strutture organizzative adeguate e di impianti all’avanguardia contribuisce in modo determinante al successo di un’azienda e chi provvede all’automazione della sbavatura e finitura metalli si colloca in una posizione di netto vantaggio sui competitors.

Il ricorso alla tecnologia robotica nella fonderia quindi non è un “must” solo per i processi di pressofusione o di fusione a colata in gravità, ma anche in tutta quella serie di finiture necessarie a portare un componente metallico dallo stato grezzo a quello finale pronto all’uso.

Il settore della robotica agevola questi processi in maniera significativa sotto tanti punti di vista, conferendo alle aziende che ricorrono alla robot sbavatura una certa considerazione in virtù dei vantaggi che essa offre in termini di qualità e conformità dei risultati.

Internamente all’azienda inoltre affidarsi a impianti robotizzati comporta notevoli benefici dal punto di vista della sicurezza.

Parliamoci chiaro, nel 2021 per essere competitivi sul mercato è davvero troppo importante essere costantemente al passo coi tempi e modernizzare in ogni aspetto la propria attività.

Nelle prossime righe esporremo quali sono i vantaggi reali e tangibili di un’automazione industriale all’interno di una fonderia.

Le linee robotizzate nella fonderia: ecco quali sono i valori aggiunti di questa scelta.

Il valore dei risultati determina quello di un’azienda agli occhi del mercato. Questo concetto è abbastanza elementare ma non così scontato. Ci sono diversi fattori che permettono ad una realtà lavorativa di ottenere risultati di valore, e le macchine da sbavatura per la fonderia sono il più importante di questi.

Impianti robotici per sbavatura nella fonderia

Vediamo dunque quali miglioramenti apporta la robotica industriale per fonderia.

  • Uniformità del lavoro.
    Un’isola robotica per la sbavatura garantisce una produzione di pezzi sempre uguali – cosa che l’uomo non è assolutamente in grado di fare – e questo limita il margine di errore e standardizza la linea produttiva.
  • Tempi di produzione precisi.
    Un impianto robotizzato è impostato per svolgere un ciclo lavoro in tempistiche preimpostate e definite e consente di mantenerle inalterate in qualsiasi momento, senza contare i vantaggi che offre negli orari notturni in cui il lavoro umano è più soggetto a rallentamenti.
  • Meno sprechi.
    La precisione del processo e la probabilità di errore pressoché nulla offre un notevole vantaggio in questo senso.
  • Miglior ambiente di lavoro.
    Questo è un punto importantissimo in un settore in cui un processo come la sbavatura manuale espone i tecnici e i dipendenti a diversi pericoli. Non si parla solo di infortuni ma anche di stress correlato, usura, esposizione a polveri e rumori. Un’isola permette di innalzare i livelli di sicurezza e eventualmente di riconvertire il personale.
  • Maggiore controllo sulla filiera produttiva e di vendita.
    La possibilità di mantenere degli standard qualitativi sempre stabili e di ridurre al minimo gli imprevisti è un altro grande vantaggio. Molte fonderie delegano la fase di finitura a terzi quando non vogliono occuparsene in prima persona, ma questo comporta dei costi, spesso dei ritardi nelle consegne e quindi possibili malumori dei clienti, senza contare che non si ha la sicurezza di un lavoro omogeneo.

Le macchine robotiche di Trebi: una soluzione su misura per la tua fonderia.

Trebi opera tra i produttori di robot industriali da più di tre decenni e si è sempre contraddistinta per la cura di ogni aspetto in fase di progettazione, di sviluppo dei software, di produzione delle componenti meccaniche e di costruzione finale delle isole robotizzate.

L’esperienza acquisita in tanti anni di lavoro sul campo ci ha permesso di crescere e di maturare con nuovi modelli e nuove idee.

Il nostro modus operandi infatti prevede una totale assunzione di responsabilità dal momento in cui un’idea viene concepita fino a che non viene portata a termine, spesso con interventi mirati a sostegno delle particolari necessità di ogni singolo cliente.

I nostri impianti automatizzati nascono concettualmente come pezzi unici, finalizzati allo svolgimento di un lavoro al massimo livello di rendimento possibile.

Clicca qui per contattarci e scoprire il nostro mondo!