Sabbiatura alluminio e sbavature: limiti e principali problematiche di questa soluzione

Sabbiatura dell'alluminio e sbavature: queste le problematiche

Ecco perché la sabbiatrice non va bene per sbavare l’alluminio

Su una cosa siamo d’accordo: sentir parlare di sabbiatura come metodo per rimuovere le bave di colata fa drizzare i capelli solo all’idea.

Se hai esperienza nella lavorazione dei metalli (alluminio compreso) sicuramente sai per certo che non si può lavorare così e che per ogni procedura esiste uno strumento o un macchinario specifico.

In questo articolo voglio fare il punto sulla soluzione più opportuna per ottenere una perfetta sbavatura dell’alluminio.

E se non fosse quella che conosci tu?

Sabbiare per eliminare le bave? Ecco perché non funziona

Magari bastasse una sabbiatrice per rifinire un pezzo in alluminio e renderlo pronto all’uso…

Questo tipo di lavorazione ha altri obiettivi:

  • dare omogeneità alla superficie degli oggetti ottenuti con la fusione
  • uniformarne la rugosità
  • rimuovere eventuali impurità di tipo chimico-fisico.

Quello della sbavatura è uno dei problemi principali con cui certamente hai o comunque hai avuto a che fare lavorando in fonderia, e la ragione è chiara: spesso e volentieri le procedure che metti in atto non sono sufficienti a garantire risultati impeccabili e sono causa di parecchie rogne.

Clienti che rispediscono indietro pezzi difettosi, operai che si mettono in malattia perché a furia di usare certi utensili rimangono bloccati con il mal di schiena, consegne che saltano, sprechi, e chi più ne ha più ne metta.

Alla base di queste situazioni ci sono degli aspetti ben definiti.

Lascia che te li illustri.

Leggi anche: Deburring tool: l’automazione è la nuova frontiera

La sbavatura in fonderia è un processo fondamentale?

La maggior parte delle fonderie che ancora non son passate alla sbavatura robotizzata versano nelle stesse condizioni in cui probabilmente ti ritrovi tu.

Affidano i processi di finitura, come il taglio delle materozze, la nastratura e la carteggiatura, ai propri operai, che usano macchinari e deburring tool di vario tipo.

Ora, parliamoci chiaro.

Per quanto bravi ed esperti possano essere i tuoi collaboratori, questo metodo di sbavatura limita tantissimo l’operatività della tua fonderia, poiché ci sono aspetti che con il metodo tradizionale di finitura non cambieranno mai e sui quali non potrai mai avere controllo.

Pensa alle tempistiche di lavorazione: dopo tanti anni avrai capito che gli operai, non essendo delle macchine, hanno ritmi di lavoro diversi tra loro e che il Tempo ciclo necessario all’esecuzione di un numero X di lavorazioni è suscettibile a cambiamenti anche quando si parla della stessa persona.

Come è fatta un'isola di robot per sbavatura

Durante un turno di lavoro, un tuo dipendente può essere influenzato da vari fattori che rendono impossibile il rispetto di tempistiche.

Ma il problema vero e proprio, che con tutta probabilità ti sta causando dei grattacapi, è un altro.

Sto parlando dell’impossibilità di garantire ai tuoi clienti un prodotto standard, senza imprecisioni ed errori.

D’altronde è proprio a questo che servono i processi di finitura: a trasformare i pezzi grezzi in pezzi pronti alla vendita e all’utilizzo, ed è ovvio che i clienti si affidino a chi può assicurargli un risultato perfetto.

E credimi: in un mondo sempre più globalizzato, in cui molte aziende italiane si rivolgono alla manodopera cinese, il mondo della fonderia non è esente dal rischio di venire affossato da una concorrenza che 20 o 30 anni fa non esisteva.

Oggi se vuoi consolidare la tua posizione nel mercato, devi guardarti intorno e considerare la robotica industriale per fonderia.

Adottare soluzioni nuove, che oltre a farti sopravvivere ti possono permettere di crescere.

Ecco perché un robot potrebbe essere la tua risorsa

Se ti sei stancato degli sprechi e dei pezzi difettosi, un robot per la sbavatura potrebbe essere il tuo asso nella manica.

Inserendo una delle nostre isole robotizzate nella tua filiera potresti risolvere in un colpo solo tutte le seccature tipiche del tuo modo di affrontare il lavoro.

Pensa soltanto ad avere un Tempo ciclo sempre perfetto… I nostri robot lavorano in base a impostazioni che possono rendere questo una realtà.

Grazie a software complessi e all’estrema sensibilità delle parti meccaniche, eseguono fedelmente tutti i processi di finitura degli oggetti metallici, dando vita a pezzi perfetti, senza errori né imprecisioni.

Leggi anche: Igiene industriale e sbavatura in fonderia

E che dire del tema della sicurezza sul lavoro?

Un robot in questo senso ti toglie parecchie grane, in quanto per sbavare e rifinire gli oggetti metallici si utilizzano strumenti e utensili molto pericolosi.

Togliere quest’incombenza ai tuoi operatori ti dà modo di abbassare il rischio di infortuni e incidenti all’interno della tua fonderia, e ti permette di riqualificare il tuo personale per mansioni più sicure e produttive.

In conclusione

Sebbene la sabbiatura dell’alluminio non possa essere considerata una strada percorribile come metodo di sbavatura, molti tuoi concorrenti le strizzano l’occhio.

Perché non sfruttare la cosa a tuo vantaggio?

Portati avanti e perfeziona i tuoi processi lavorativi con l’automazione della sbavatura e finitura metalli.

Noi di Trebi progettiamo e realizziamo isole robot per la sbavatura da più di trent’anni e abbiamo già aiutato tantissime fonderie con le nostre soluzioni personalizzate.

Parla subito con uno dei nostri esperti. Clicca qui!