Taglio lamiera e finitura dei pezzi: ecco come ottenere un risultato a regola d’arte

Il taglio della lamiera e dei metalli fa parte dei processi di finitura

Il taglio e la finitura dei pezzi metallici possono essere perfetti con l’aiuto dei robot

Il taglio e la finitura dei metalli sono operazioni fondamentali all’interno di una fonderia, ed è importante che vengano portate a compimento in maniera ottimale se si ambisce a ottenere i migliori risultati.

Se sei proprietario di un’azienda attiva in questo settore, sarai certamente al corrente del ruolo che ricoprono tutti i processi di finitura dei metalli dopo la fusione.

In questo articolo evidenzieremo l’importanza del taglio e della sbavatura, i problemi più evidenti e limitanti che derivano da queste lavorazioni e il metodo mediante il quale si possono risolvere, ovvero la sbavatura robotizzata.

Taglio e finitura dei metalli: perché sono così importanti

All’interno di una fonderia, in seguito alla fusione non si ottiene quasi mai un prodotto definitivo e pronto all’uso.

Come ben saprai, quando un pezzo metallico viene estratto dallo stampo, esso presenta diverse imperfezioni: bave di colata, irregolarità superficiali e parti in esubero rappresentano la normalità.

Per questo motivo, prima di poter consegnare al cliente i prodotti commissionati, è necessario ricorrere a diverse operazioni di finitura, che sono principalmente:

  • il taglio delle materozze;
  • la sbavatura;
  • la carteggiatura;
  • la nastratura;
  • la limatura;
  • la smerigliatura;
  • la sabbiatura.

Tutte queste lavorazioni consentono di perfezionare la superficie degli oggetti metallici eliminando le parti in eccesso, donando la rugosità desiderata e migliorando l’aspetto e le funzionalità.

Leggi anche: Carpenteria metallica e rivoluzione Robot: questi i benefici principali

Naturalmente, queste procedure ricoprono un ruolo cruciale all’interno di una fonderia, dato che senza di esse non è possibile ottenere un prodotto finito.

Ciò nonostante, molte aziende considerano questo passaggio come secondario, e lo affidano a ditte terze.

Altre, pur occupandosene, adottano metodi antiquati e ne affidano l’esecuzione ai propri operai mediante l’utilizzo di macchine da sbavatura per fonderia e utensili vari.

Una scelta che paga?

Non esattamente…

I problemi più comuni nel taglio e nella sbavatura

Questo tipo di approccio dà origine a diverse problematiche che di fatto limitano la crescita aziendale.

Se nella tua fonderia non provvedi internamente al taglio e alla finitura dei metalli, sei automaticamente costretto a sostenere spese in più: oltre a dover pagare le ditte esterne a cui affidi questi lavori, sei costretto a stanziare un budget anche per il trasporto dei prodotti dalla tua azienda ad esse e viceversa.

Spesso, inoltre, capita che agendo in questo modo si debba far fronte ad altri problemi.

Oltre a non avere il pieno controllo sulle tempistiche di realizzazione, fattore che ti espone al rischio di tardare nelle consegne, vai incontro alla possibilità che il lavoro non rispetti i parametri richiesti e comporti quindi una perdita di tempo e di denaro.

Anche provvedendo internamente a queste operazioni con tecniche di sbavatura manuale, i problemi non mancano.

Chi ancora non si affida alla robotica industriale per fonderia, espone inesorabilmente la propria azienda a diversi intoppi che ne limitano l’operatività e i margini di crescita, in virtù di fattori inevitabili.

Probabilmente sai già di cosa stiamo parlando, perché ci hai a che fare quotidianamente.

Taglio e sbavatura con robot

Il primo limite invalicabile riguarda le tempistiche di produzione: affidando il taglio e la finitura dei metalli agli operatori, vai incontro alla certezza di non poter rispettare un Tempo ciclo sempre lineare e affidabile.

Gli operai, infatti, sono soggetti a condizioni fisiologiche come stanchezza, logoramento fisico, stress, distrazione e ritmi di lavoro diversi tra loro, che di fatto impediscono di garantire che un numero di pezzi venga rifinito sempre nello stesso intervallo temporale.

Inoltre, il lavoro umano è esposto (sempre per le medesime motivazioni) a un alto margine di errore, che impedisce di standardizzare la produzione e può comportare la realizzazione di pezzi difettosi e quindi inutilizzabili.

Operare in questo modo determina anche diversi rischi per la salute e l’incolumità dei lavoratori, in quanto l’utilizzo prolungato di certi utensili può causare danni cronici alla colonna vertebrale o al tunnel carpale ed esporre al rischio di incidenti e infortuni.

Insomma, se desideri che la tua azienda faccia dei passi in avanti e acquisisca più clienti, è fondamentale che tu crei una struttura in grado di sostenere un volume di lavoro maggiore e di garantire la massima qualità.

Per fare questo, dovresti passare all’automazione della sbavatura e della finitura dei metalli!

Così l’automazione ti permette di ottimizzare la produzione

Inserendo un robot per la sbavatura e per il taglio dei metalli all’interno della tua fonderia, risolveresti tutti i problemi di cui abbiamo appena parlato.

Per quanto riguarda le tempistiche, devi sapere che i robot vengono settati per portare a termine un ciclo di lavoro sempre nello stesso intervallo di tempo.

Grazie a questa peculiarità, potresti finalmente organizzare il lavoro in maniera precisa e rispettare sempre le date di consegna concordate col cliente.

Anche la standardizzazione può essere garantita al committente, in quanto la sensibilità estrema del braccio robotico e le impostazioni precise del software che lo guida permettono di dar vita a pezzi speculari tra loro.

Come potrai intuire, in virtù di queste caratteristiche, i robot limitano al minimo le possibilità che si verifichino errori nei processi lavorativi di sbavatura e taglio, consentendoti di raggiungere gli obiettivi desiderati e di soddisfare appieno il cliente.

Leggi anche: Burattatura dei metalli: ecco i pro e contro di questa tecnica

E sul fronte sicurezza?

Qui i vantaggi dell’introduzione dei robot sarebbero enormi, in quanto gli operatori non sarebbero più esposti ai rischi menzionati in precedenza e potrebbero essere destinati a mansioni meno pericolose e logoranti, nonché più produttive per l’azienda.

In conclusione

Se sei deciso a dare una svolta alla tua azienda e a risolvere definitivamente il problema del taglio e della finitura dei metalli, rivolgiti a Trebi!

La nostra azienda è attiva nella progettazione e realizzazione di isole robotizzate per la sbavatura da più di trent’anni, e grazie alla nostra esperienza possiamo aiutarti a trovare la soluzione migliore per la tua fonderia.

Contattaci subito per una consulenza!