Impianti trattamenti superficiali e finiture metalli: 3 ragioni per scegliere l’automazione

Scopri gli impianti con cui puoi effettuare trattamenti superficiali e finiture dei metalli in maniera automatizzata

La finitura superficiale dei metalli richiede trattamenti complessi, molti dei quali possono essere perfezionati dai robot.

All’interno dell’immensa varietà di processi lavorativi tipici della produzione di oggetti metallici, la robotica industriale per fonderia sta conquistando sempre più piede.

L’automazione della sbavatura e finitura dei metalli, infatti, è solo una delle tante opzioni a disposizione dei proprietari di fonderie e aziende produttrici di componenti metalliche per modernizzare il proprio assetto.

In questo articolo faremo il punto sui vari processi di lavorazione dei metalli e ti introdurremo i principali benefici apportati dai robot per la sbavatura.

I principali tipi di lavorazione superficiale eseguiti sui metalli.

Quando si parla di lavorazione superficiale, si intende in modo generico l’insieme di procedimenti atti a modificare e migliorare le proprietà di un prodotto.

Restringendo il campo al settore dei metalli, ovvero quello in cui operi, esistono vari tipi di trattamento chimico e meccanico.

Utilizzando una sabbiatrice, ad esempio, si può provvedere allo smussamento delle parti taglienti di un oggetto. Con la granigliatrice, invece, si può effettuare la pallinatura per ripulire e irruvidire una superficie metallica.

In generale, rendere una superficie perfettamente pulita e ridurne i difetti al minimo costituisce uno step fondamentale per poter provvedere a ulteriori operazioni più specifiche, atte a conferire una maggiore resistenza all’usura e agli agenti atmosferici.

Alcuni tipi di lavorazione finale applicati a oggetti metallici di piccole, medie e grandi dimensioni sono:

  • la brunitura;
  • la zincatura;
  • la stagnatura;
  • la ramatura;
  • l’elettrolucidatura.

Questi sono alcuni tra i principali trattamenti che precedono la commercializzazione.

Leggi anche: I principali processi di trattamento superficiale dei metalli e il ruolo chiave della sbavatura.

Non solo rivestimenti superficiali antiattrito e anticorrosione: il ruolo chiave della sbavatura.

Quelli che abbiamo appena visto sono processi di finitura dell’acciaio, del ferro e di altri metalli che vengono eseguiti per lo più in fase finale.

Ma dal momento in cui una componente metallica viene tirata fuori da uno stampo a quello in cui gli vengono applicati dei rivestimenti protettivi al fine di preservarne le caratteristiche e limitarne l’usura, c’è un passaggio fondamentale: la sbavatura.

Con questo termine si intende non solo la rimozione delle bave di colata che si formano sulla superficie dei metalli durante la fusione, ma più genericamente a tutte quelle operazioni volte a conferire l’aspetto e la forma definitiva agli oggetti.

Al termine della fusione, tutti i componenti metallici presentano delle bave, delle imperfezioni superficiali causate dall’usura degli stampi e degli esuberi funzionali alla buona riuscita di una colata.

Per sgrezzare i pezzi prodotti, si fa ancora troppo spesso ricorso a macchine da sbavatura per fonderia antiquate e che richiedono il lavoro umano.

Operazioni come il taglio delle materozze, la sabbiatura, la nastratura, la carteggiatura, la molatura richiedono tempistiche e livelli di precisione che, davanti a certe esigenze di produzione, l’uomo non è in grado di garantire.

Uno dei nostri impianti robotizzati per la sbavatura all'opera

La sbavatura è il passaggio che, se ben eseguito, consente di portare a termine nel migliore dei modi anche tutte le lavorazioni successive. Per questo motivo passare alla sbavatura robotizzata costituisce un enorme vantaggio per una fonderia che ambisce alla crescita.

Tre vantaggi della finitura automatizzata in fonderia.

Il primo problema che si presenta quando una fonderia mira ad allargare i propri orizzonti riguarda le tempistiche della filiera.

L’ambizione di aumentare la produttività, e quindi il fatturato, incontra nel fattore tempo un grosso ostacolo. Per produrre in serie e operare in ambiti in cui il livello di precisione richiesto è molto alto, occorre uniformare i tempi di fusione, di sbavatura e finitura al massimo, in modo da non generare intoppi e rallentamenti.

Affidando i processi di finitura ai robot è possibile garantire alla filiera un tempo ciclo standard e organizzare in maniera precisa il lavoro interno alla fonderia e le consegne ai clienti.

Un vantaggio non indifferente a cui si accede attraverso l’automazione della sbavatura è quello della standardizzazione della produzione dal punto di vista qualitativo.

Il robot, infatti, non è soggetto a fattori tipicamente umani come stress, stanchezza e distrazione. Ogni procedimento è guidato da un software impostato per realizzare ogni pezzo speculare al precedente, con una percentuale di errore prossima allo zero.

Questo determina un aumento dell’autorevolezza della tua azienda, e conseguentemente della fiducia che i potenziali clienti riporranno in te.

Leggi anche: Pressofusione alluminio: così puoi affrontare il post colata in maniera efficiente

Ultimo, ma non certo per importanza, c’è un altro grande beneficio: il miglioramento dell’ambiente di lavoro.

Affidando ai robot i processi di taglio e sbavatura, il livello di sicurezza all’interno della fonderia subisce una clamorosa impennata.

Certe operazioni, infatti, sono particolarmente logoranti e rischiose per gli operatori, ma un’isola robotizzata ti permette di esonerarli da tali pericoli e di affidar loro delle mansioni più sicure e funzionali allo sviluppo aziendale.

In conclusione.

Ti piacerebbe migliorare e velocizzare i processi di finitura dei metalli attraverso l’introduzione di uno o più impianti robotizzati nella tua fonderia?

In caso di risposta affermativa, affidati all’esperienza e alla qualità di Trebi!

La nostra azienda è attiva da più di trent’anni nella progettazione e produzione di isole robotizzate per la sbavatura dei metalli, e il nostro marchio è già presente in tantissime fonderie in tutto il mondo.

Vuoi che la prossima sia la tua?

Contattaci subito per una consulenza!