Macchine per la pulitura dei metalli usate: tutto ciò che devi sapere

macchine per la pulitura dei metalli usate

Ti servono attrezzature professionali per pulire e lucidare in fonderia? Ecco cosa rischi rivolgendoti al mercato dell’usato

Stai pensando di acquistare un macchinario per la pulizia dei metalli? Cercare l’affare nel mercato dell’usato ti pone di fronte a diversi rischi: sbagliando scelta, ti ritroverai a spendere cifre superiori a quelle necessarie per un’attrezzatura nuova.

In questo articolo ti spiegherò quali sono gli aspetti da tenere in considerazione quando si rende necessario l’acquisto di un macchinario per la pulitura dei metalli.

Riflessioni da fare prima di acquistare macchinari industriali usati

Se la tua lucidatrice (o la tua smerigliatrice) è ormai datata o ha subito un danno irreparabile, è probabile che ti stia mobilitando per trovare subito una soluzione. Nulla di strano che, tra le prime idee che hanno fatto capolino nella tua mente, ci sia stata quella di acquistare un macchinario usato.

È comprensibile che tu abbia subito pensato a un’eventualità simile: il mercato dell’usato offre indubbiamente la possibilità di comprare a prezzi inferiori rispetto al nuovo.

Tuttavia, ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione prima di prendere una decisione definitiva.

Innanzitutto un macchinario usato può apparire perfettamente funzionante al momento dell’acquisto ma, non potendo sapere in che modo è stato utilizzato dal precedente proprietario (ammesso che sia solo uno), non è detto che non abbia parti meccaniche usurate.

E, indovina un po’: un’attrezzatura di seconda o terza mano raramente è coperta da garanzia (può capitare quando a vendertela è un’azienda che rigenera macchinari usati). Questo comporta un grandissimo rischio per te perché in caso di malfunzionamenti o guasti, sarai costretto ad affrontare spese extra.

Un altro aspetto che non dovresti tralasciare è quello relativo alle normative di sicurezza: talvolta capita di trovare in vendita su internet o su riviste del settore macchinari molto datati che ormai non rispettano i nuovi parametri in materia.

Leggi anche: Pulitura metalli: i vantaggi della robotica industriale per fonderia

Ma poi… sei davvero sicuro che ‘usato’ coincida sempre con ‘risparmio’?

Lucidatrice o smerigliatrice usata: ecco perché non devi illuderti di risparmiare

Ci tengo a chiarire una cosa: non è mia intenzione convincerti che non esista la possibilità di trovare il classico affare. Se sei bravo, paziente e fortunato, è possibile che tu riesca a portare a casa un macchinario di qualità che sia stato utilizzato in modo responsabile dal venditore.

Ma se, per esempio, chi ha messo in vendita l’attrezzatura che serve a te non ha mai provveduto a manutenerla nel modo giusto e nei tempi giusti? Potresti ritrovarti, nel giro di pochi mesi, a dover sostituire uno o più pezzi. Inoltre, questo genere di lavoro dovrà essere certificato da un professionista, con un ulteriore esborso economico da parte tua.

Macchinari per la pulitura dei metalli

Insomma, sei sicuro di voler affidare un acquisto così importante alla roulette russa? Certo, se ti andrà bene potrai disporre di una macchina per la pulitura dei metalli efficiente spendendo un po’ di meno; ma se andrà male, avrai affrontato una spesa inutile e sarai costretto a spendere altri soldi per rimediare.

E, spesso e volentieri, capita di finire per comprare un macchinario nuovo senza riuscire a piazzare quello precedentemente acquistato. Questo è lo scenario peggiore e, se dovesse verificarsi, altro che risparmio!

Considera un’altra cosa: sostituire il tuo vecchio macchinario per la pulitura dei metalli con uno nuovo o usato non ti aiuterà a risolvere i tipici problemi che caratterizzano i processi lavorativi della fonderia. I tuoi operai, operando con un macchinario diverso dal precedente, non si trasformeranno in automi e continueranno a non garantire il rispetto di tempi ciclo precisi, ad avere cali di rendimento (è fisiologico) e a causare sprechi di materiale.

Potresti, dunque, approfittare dell’occasione per ragionare su una virata decisa verso l’automazione dei processi di finitura e sbavatura nella tua fonderia.

Acquistare un robot usato con i macchinari per la pulitura metalli? Meglio di no

Vista la crescente concorrenza straniera, molte fonderie stanno adottando la sbavatura robotizzata per offrire un servizio di qualità e sopravvivere al folle gioco al ribasso innescato dai competitor cinesi (e non solo). Già che ci sei, perché non dovresti riflettere pure tu sull’opportunità di investire sul futuro della tua azienda con l’acquisto di attrezzature che ti consentiranno di ottimizzare la produttività?

Sì, ti sto parlando delle macchine da sbavatura per fonderia automatizzate.

In questo caso, però, sappi che l’usato non è mai una buona soluzione. Il motivo è semplice: da una fonderia all’altra cambiano i clienti, il settore di produzione, i metalli utilizzati, le dimensioni dei pezzi, e via dicendo; a meno che tu non trovi un robot precedentemente utilizzato in una realtà lavorativa pressoché identica alla tua, andando sull’usato difficilmente risolverai del tutto i tuoi problemi.

Leggi anche: Automazione e robotica: in che modo migliorano i processi lavorativi

E, poi, ti immagini a cosa andresti incontro se un robot di seconda mano dovesse subire un’avaria? Non saresti minimamente tutelato, non avresti un servizio di assistenza a disposizione e ti vedresti costretto a sobbarcarti per intero il costo delle riparazioni.

Se desideri affidarti alla robotica industriale per fonderia, ti suggerisco di assicurarti di introdurre nel tuo reparto di finitura un’isola robotizzata progettata da zero sulla base delle tue esigenze specifiche: questo è l’unico modo per sfruttare appieno i benefici dell’automazione di questi processi.

In conclusione

In questo articolo ho cercato di riassumere gli aspetti sui quali dovresti riflettere prima di procedere all’acquisto di un macchinario per la pulitura dei metalli usato. Ti ho anche messo in guardia circa l’acquisto di un robot per la sbavatura di seconda mano.

Un robot cambia completamente il lavoro in fonderia ma, per usufruirne al meglio, è importante che esso venga progettato in funzione delle necessità di ogni singolo cliente. Noi di Trebi ci occupiamo di robotica industriale da oltre trent’anni e siamo specializzati nella progettazione e costruzione di isole robotizzate per la sbavatura.

Vuoi conoscere tutti i vantaggi della sbavatura robotizzata? Contattaci per una consulenza gratuita!