Macchine per pulitura metalli: i pregi dei robot

Macchine per pulitura metalli: i pregi dei robot

Così puoi migliorare questo processo lavorativo nella tua fonderia

Pulire i metalli in fonderia potrebbe essere difficile come fondere l’acciaio nella tundra siberiana.

Utilizzare tavole rotanti e macchinari a uso manuale comporta tempistiche molto lunghe, e il rischio è di creare un tappo nella filiera. Il problema è che sempre più clienti richiedono produzioni in serie, e perder tempo nei processi di finitura potrebbe causare ritardi nelle consegne e farli spazientire.

In questo articolo ti parlerò di come potresti ottimizzare tutti i processi di finitura in fonderia, inclusa la pulitura dei metalli.

I processi di pulitura dei metalli e i relativi macchinari

Se sei impegnato nel settore della fonderia, saprai molto bene che gli elementi prodotti mediante fusione necessitano di una serie di procedure lavorative volte a renderli pronti all’uso.

Il taglio delle materozze, la rimozione delle bave di colata e la smussatura degli spigoli sono solo alcune delle operazioni di finitura che contribuiscono a portare i pezzi metallici da uno stato grezzo a uno stato finito. Ma per poter definire un componente perfettamente rifinito, è necessario rendere la sua intera superficie omogenea e priva di impurità.

Per farlo, occorre eseguire lavorazioni come smerigliatura, spazzolatura o sabbiatura.

Non tutte le fonderie seguono la stessa politica in merito a questo e ad altri processi di finitura: alcune commissionano i lavori ad altre aziende, altre preferiscono dedicare un intero reparto a tali operazioni, affidandosi a macchinari come:

  • spazzolatrice;
  • smerigliatrice;
  • sabbiatrice;
  • lucidatrice.

Leggi anche: Macchine taglio metalli: la soluzione ideale per la finitura in fonderia

Ora, non so quale sia l’assetto da te adottato ma, dopo tanti anni di esperienza nel campo della robotica industriale, di una cosa sono sicuro: in entrambi i casi, è molto probabile che tu abbia a che fare con diversi grattacapi.

I problemi più diffusi nella pulitura manuale dei metalli

Commissionare queste operazioni ai terzisti provoca diversi disagi di natura organizzativa, qualitativa e, naturalmente, economica.

È innegabile che, rivolgendoti a una ditta esterna, tu stia rinunciando a una peculiarità molto importante: il controllo totale della filiera. Dover spedire i pezzi comporta una perdita di tempo e rende impossibile monitorare costantemente tempistiche e qualità dei lavori. In più, rappresenta un costo fisso!

Anche affidando le lavorazioni di finitura agli operai avrai sempre a che fare con certe difficoltà. Una delle più classiche è quella rappresentata dal tempo ciclo: con la finitura manuale è decisamente impossibile rispettare tempistiche di lavorazione precise, dato che ogni operatore lavora diversamente rispetto agli altri ed è soggetto a picchi e cali durante un turno.

Robot per smerigliatura all'opera

Questo è un limite umano, e non è assolutamente contestabile. Anche il lavoratore più diligente e capace non potrà mai garantire un tempo ciclo uguale per la finitura di cento pezzi metallici, così come non potrà essere mai libero dal rischio di commettere errori.

E gli errori, come ben saprai, significano sprechi e lamentele da parte dei clienti.

Un altro aspetto da non sottovalutare è quello relativo alla sicurezza per i tuoi operatori: poiché essi maneggiano certi macchinari, il rischio che incorrano in un incidente sul lavoro è sempre dietro l’angolo. Fortunatamente, però, c’è un modo per ovviare a tutti i disagi legati alla pulitura dei metalli in fonderia: si tratta dell’automazione.

Robot per smerigliatura e sbavatura: questi i benefici principali

Se stai cercando una soluzione che ti consenta di pulire i pezzi metallici alla perfezione, mettendo da parte tutti i rischi e i problemi causati dall’utilizzo di macchine a uso manuale, dovresti prendere in considerazione l’idea di introdurre un’isola per la sbavatura robotizzata nella tua fonderia.

All’interno di una sezione completamente chiusa e isolata, un braccio robotico è in grado di eseguire tutte le lavorazioni necessarie in un unico ciclo di lavoro, senza che sia necessario movimentare i pezzi da un reparto a un altro. Le isole robotizzate possono includere diversi macchinari e utensili, compresi quelli per la lucidatura dei metalli, e i vantaggi del loro utilizzo sono piuttosto evidenti.

Te ne cito alcuni.

Il tempo ciclo è indubbiamente uno degli aspetti più interessanti: ricorrendo alle macchine da sbavatura automatizzate, potrai finalmente avere una garanzia da questo punto di vista, dato che i robot lavorano a ritmi sempre uguali e sono settati per portare a termine un ciclo di lavoro in un intervallo di tempo predeterminato.

Non solo. Dal momento che operano seguendo le impostazioni di software elaborati e complessi, i robot garantiscono anche la medesima qualità su ogni pezzo, riducendo la percentuale di errore allo zero e consentendo una standardizzazione dei prodotti, caratteristica fondamentale in diversi settori.

Leggi anche: Macchine finitura metalli: perché acquistarle robotizzate

Otterrai, così, dei pezzi metallici perfettamente sbavati e puliti senza esporre gli operai al rischio di infortunarsi.

In conclusione

La scelta di una macchina per la pulitura dei metalli per la fonderia può essere complicata.

Acquistando un macchinario a uso manuale, anche di qualità, non risolverai tutti i problemi legati agli altri processi di finitura e, di fatto, continuerai a doverci fare i conti, con il rischio che i tuoi clienti si stanchino e si appoggino alla concorrenza.

Se vuoi risolvere definitivamente il problema della finitura dei metalli, noi di Trebi possiamo trovare la soluzione ideale per te. Da oltre trent’anni siamo specializzati nella progettazione e produzione di isole robotizzate per la sbavatura e finitura metalli.

Contattaci per una consulenza gratuita!