Sabbiatura metalli: le principali problematiche nel processo di sbavatura

A cosa serve la sabbiatura dei metalli

I limiti della sabbiatura tradizionale nella produzione in serie

La sabbiatura è una procedura lavorativa che serve a donare ai metalli una superficie omogenea e a rimuovere le impurità, ma in ottica di sbavatura vera e propria presenta alcuni limiti.

Se sei operativo in questo settore e hai notato che molto spesso l’utilizzo della sabbiatrice non è sufficiente a eliminare le imperfezioni di un pezzo metallico, continua a leggere questo articolo.

Scoprirai qual è il vero ruolo della sabbiatura e perché in molti casi non garantisce l’eliminazione di tutti i difetti superficiali.

Cos’è la sabbiatura e a cosa serve

Tra i tanti metodi di lavorazione dei metalli, la sabbiatura è uno dei più famosi e consiste nel getto di una miscela composta da aria e sabbia (o altro materiale erosivo granulare) sulla superficie di un oggetto.

Il mix di aria e materiale abrasivo è irrorato ad altissima pressione sui componenti metallici tramite un ugello, e lo scopo principale di quest’azione è quello di eliminare tutte le impurità presenti sulla superficie in seguito alla fusione o ad altre lavorazioni.

Solitamente la sabbiatura permette di rimuovere:

  • calcificazioni;
  • residui di sostanze chimiche utilizzate per la fusione;
  • oli o solventi;
  • sporcizia;
  • piccole imperfezioni e bave di scarsa entità.

Insomma, fondamentalmente si tratta di un processo di pulitura superficiale dei pezzi in vista di un successivo trattamento superficiale come la zincatura o la verniciatura.

In realtà, però, la sabbiatura ha un altro ruolo molto importante: uniformare la superficie e modificarne la rugosità.

A seconda della forza del getto, della granulometria delle particelle abrasive e del loro materiale, infatti, la superficie metallica trattata assume un determinato grado di opacità.

Leggi anche: Sbavatura della ghisa: quando l’automazione può migliorare la produzione

La sabbiatura può contribuire anche a eliminare spigolosità o rigature, causate da altri procedimenti come taglio e sbavatura o da stampi difettosi.

Ciò nonostante, non si può includere la sabbiatrice tra le macchine da sbavatura per fonderia.

Vediamo perché.

Perché con la sabbiatura non si eliminano tutte le bave

Sì, è vero. Abbiamo detto che la sabbiatura permette – tra le altre cose – di rimuovere anche le bave.

Ma poiché ci sono bave e bave, è bene chiarire quali possono essere eliminate mediante la sabbiatura e quali no.

Per intenderci, con la sabbiatura è possibile agire sulle bave di spessore molto sottile, ma non su quelle più grosse, sulle quali l’azione erosiva del getto d’aria e sabbia non è sufficiente.

Se nel corso della tua esperienza lavorativa ti è capitato di riscontrare la presenza di una bava di colata particolarmente evidente su un pezzo e hai tentato di eliminarla con la sabbiatura, sicuramente hai notato l’inefficienza di questa procedura.

In alcuni tipi di produzione, specie di componenti di dimensioni medio-grandi, la formazione di bave di grande spessore è pressoché una certezza, e per eliminarle è impensabile affidarsi alla sabbiatura.

Quest’ultima è una lavorazione che va a rifinire una serie di processi lavorativi che devono essere eseguiti non appena i pezzi vengono rimossi dallo stampo, come:

  • sbavatura;
  • smerigliatura;
  • limatura;
  • carteggiatura;
  • nastratura;
  • taglio delle materozze.
La sbavatura automatizzata dei metalli è il metodo più efficace per eliminare i difetti

Se all’interno della tua azienda produci pezzi che presentano bave di colata di questa entità, è presumibile che tu ti stia affidando a una ditta esterna per realizzare queste lavorazioni di finitura o che i tuoi operai provvedano a eseguirle direttamente in fonderia.

In entrambi i casi, il costo è abbastanza alto, specie se ti occupi di produzioni in serie.

I problemi più comuni in uno scenario simile sono l’impossibilità di standardizzare i prodotti, l’impossibilità di rispettare tempistiche precise e l’alta percentuale di pezzi difettosi.

Una finitura manuale, inoltre, è soggetta a diversi rischi che riguardano l’incolumità e la salute degli operatori.

È per tutti questi motivi che un’azienda che mira a crescere e ad ampliare la propria operatività dovrebbe procedere all’automazione della sbavatura e della finitura dei metalli.

Come ottenere una sbavatura ottimale in fonderia

Se sei stanco di navigare a vista e di affidarti a metodologie limitanti, dovresti valutare seriamente di introdurre la robotica industriale in fonderia.

Hai idea di come potrebbe cambiare la dimensione della tua azienda se i processi di sbavatura e finitura venissero automatizzati?

I benefici palpabili sono tanti.

Vediamone alcuni.

La sbavatura robotizzata consente di perfezionare le tempistiche di produzione e di renderle regolari e sempre uguali, in quanto i robot – a differenza dell’uomo – non conoscono stress, distrazione né stanchezza e lavorano sempre agli stessi ritmi.

Oltre a un Tempo ciclo ben preciso, che ti consentirebbe di organizzare meglio il lavoro e le consegne, i robot per la sbavatura ti assicurerebbero anche una standardizzazione della produzione e una percentuale di errore ridotta al minimo.

Leggi anche: Le principali tecniche di sbavatura dell’alluminio

Queste sono caratteristiche molto apprezzate dai potenziali clienti, che vedrebbero di buon occhio anche l’attenzione prestata all’ambiente di lavoro: con un’isola robotizzata per la sbavatura, infatti, salvaguarderesti l’incolumità e la salute dei tuoi lavoratori, liberandoli da un compito rischioso e logorante e riqualificandoli per altre mansioni.

In conclusione

Vuoi far fare un salto di qualità alla tua azienda e renderla in grado di soddisfare una richiesta sempre più ampia?

Procedere all’automazione dei processi di finitura è il modo migliore per imboccare questa strada, e noi di Trebi possiamo darti una grossa mano.

Da più di trent’anni progettiamo e realizziamo isole robotizzate per la sbavatura di tutti i metalli, con soluzioni ingegneristiche sempre aggiornate.

Oltre a elaborare isole robotizzate standard, inoltre, realizziamo macchinari adattabili alle necessità di ogni singolo cliente, garantendogli assistenza e supporto in ogni momento.

Contattaci subito per una consulenza gratuita!